La Sardegna

Punta Giglio Natural Reserve Porto Conte
Nuraghe Palmavera bei Alghero Sardinien
Nuraghe Palmavera (1500 BC)
Capo Caccia view

La Sardegna - una volta che si arriva nelle sue terre rocciose abbondanti di querce, ulivi e asfodeli e si respira l'aria profumata di timo, rosmarino e lavanda,  - affascina, ammalia e… rimane nel cuore.

La Sardegna è un'isola di straordinaria bellezza naturale. Si trova nel cuore del Mediterraneo a ovest della penisola italiana. Spiagge di sabbia bianca adornano i suoi 1800 km di costa. Nell'interno dell'isola ci sono vaste zone di natura incontaminata. La macchia mediterranea con i suoi variegati colori e intensi profumi si alterna a foreste di alberi secolari.

Storicamente, la Sardegna è stata attraversata dalle più importanti civiltà del Mediterraneo. Diverse culture hanno dominato quest'isola per secoli, lasciando tracce dei loro modi di vivere e delle loro tradizioni.  Le prime tracce dell'uomo risalgono al periodo Paleolitico. La nativa civiltà nuragica (dal 2000 a.C. fino all'invasione romana del 238 a.C.) ha lasciato in eredità più di 7000 nuraghi sparsi per tutta la Sardegna.

Magia e superstizione sono sopravvissute in Sardegna nella forma di riti tradizionali e storie raccontate dagli anziani. Ricorrono antiche festività pagane legate al calendario agricolo. Di particolare interesse sono i festeggiamenti del Carnevale che hanno luogo in paesi piccoli come Mamoiada e Ottana o in cittadine ricche di storia come Bosa, che si trova a sud di Alghero, da cui dista poco più di 35 km.